Lavorare la terra

Tutto viene dalla terra e alla terra ritorna, è la materia più umile ma anche la nostra maggior ricchezza.

Tanti modi per lavorare la terra. Non solo ceramica … il mio orto

27 marzo

Pulizia di un terreno

Pulizia del terreno dalle erbe spontanee

Recinzione semplice di un terreno

Recinzione contro i cinghiali con interramento della rete

Recinzione contro i cinghiali

Rafforzamento recinzione per dissuadere i cinghiali sempre in zona

orto di casa

Inizio vangatura a mano, la cosa più noiosa è togliere il più possibile le radici delle erbe infestanti e ce n’è tantissime, occorre chinarsi ad ogni vangata

Una bella terra, si vanga abbastanza bene con l’attrezzo a forca, non è eccessivamente dura e compatta

orto biologico

Primi appezzamenti seminati, dopo la pioggia le erbe infestanti tornano subito a spuntare dove non è vangato

coltivazione

Semenza nata e 5 piante di pomodoro messe a dimora con la struttura di bastoni

La prima forte pioggia aveva fatto passare un rigagnolo in mezzo al seminato ammucchiando una parte dei semi di cicoria tutti in un punto che tuttavia sono nati nel mucchietto a lato, li ho lasciati come ricordo, ma non potranno crescere così fitti e praticamente sul passaggio.

 

 

il mio orto

avanzamento della semina

Semina carote

Semina delle carote difficili a nascere

primavera inoltrata

Primavera inoltrata, anche il verde del bosco e delle spine si è rinnovato

29 maggio

Carote nate da poco

Le carotine sono nate bene, se le lumache le risparmiano… occorre diradare

Con il caldo ci sarà da bagnare tutti i giorni o quasi

Bietola e cicoria

Con il primo caldo comincia a crescere

Venir su a bagnare sarà poi il maggior impegno se il recinto tiene contro i cinghiali

Campagna e orto

Ingresso orto

Pianta di cetriolo

Pianta di cetriolo in cattivo stato

Cetriolo malaticcio

Piantina di cetriolo che stenta a crescere

zucchini appena piantati

Piante di zucchini

Le piantine di cetriolo che ho preso in vaso un po’ cresciute erano probabilmente già troppo vecchie, chissà che concime ci hanno dato per tenerle così, mi illudevo che partissero subito, sono invece ferme da almeno mezzo mese e ingiallite. Ha fatto anche freddo la notte, ma credo che la causa principale è che sono state troppo in vaso prima, con poca terra eppure già alte. Infatti senza allungarsi ulteriormente stanno già facendo i fiori e abbozzare dei cetriolini che probabilmente non ingrosseranno, cattivo segno, prima dovrebbero crescere le piante. Mi sa che le sostituirò con altre due, è stato un errore ma ho imparato qualcosa. Meglio non acquistare piantine già molto grandi nei vasetti, non verranno prima quando messe a dimora.

I zucchini sono un poco meglio seppur piccoli. Ho fatto la buca bella grande, concime solo equino l’unico che ho preso, la terra è nuova, mai coltivata dopo lo sgombero delle spine, sembrava già abbastanza fertile di per sè, però parecchie erbe anche molto tenaci, ranuncoli alti e bardane ci vegetavano che ho scalzato con la zappa, non so quanto avranno consumato la terra. Compost per quest’anno non ne ho, è quello che più giova agli ortaggi e stallatico o simile non li voglio usare, spingono molto la crescita e poi la produzione ma a svantaggio del gusto e della qualità. Anche le piante non vanno viziate, devono faticare un po’ a trarre il nutrimento dal terreno, allora arricchiscono davvero gli ortaggi con tutti gli elementi preziosi e le proprietà benefiche che sono loro proprie e lo si sente anche nel gusto. Diversamente crescono magari rapide e molto, ingrossano e si gonfiano, producono tanto ma tutto a discapito della qualità e del gusto, soprattutto se si usa la pollina. Se il risultato è poco diverso dalla verdura che si compra, coltivare in proprio non ha senso con tutta la fatica. Con il dire biologico, non è detto tutto, c’è molto altro che fa la differenza.

30 maggio

vangare a mano

proseguo a vangare un pezzetto

Piantine di insalata

Trapianto le piantine di lattuga parella rossa che avevo seminato

in primavera l'orto richiede tanto lavoro

L’ultimo pezzo rimasto da vangare, poi la fascia è completa

Vangare a mano ha i suoi vantaggi e soprattutto credo se il terreno è nuovo. Con la motozappa tutte le radici delle erbe infestanti verrebbero sminuzzate, ma questo non impedisce loro di ributtare il verde, pertanto ci saranno molte più erbacce da estirpare tra le coltivazioni. Anche ai lombrichi di cui questo terreno era pieno si arreca meno danno vangando a mano e la loro presenza è molto positiva per il terreno. Vangando si possono anche individuare i vermi parassiti e buttarli altrove: molti di quelli giallo-arancio ne ho trovati, sicuramente ce né rimasto qualcuno, ma almeno non così tanti. Questi, nella foto a lato attaccano le radici, vi si infilano mangiandole da dentro finché la pianta muore appassendo. Sono un forte rischio soprattutto per le teste di lattuga le cui radici aggrediscono volentieri.

verme parassita

verme che aggredisce le radici

6 giugno

Spero di riuscire a risolvere il problema dell’acqua. Per ora ne viene tanta e con l’annaffiatoio può andare che il secchio si riempie nel frattempo che bagno, così appena scendo posso riempire subito l’annaffiatoio con il secchio pieno. D’estate però ne viene poi sempre meno ed è comunque lunga ugualmente e anche un po’ faticoso con l’annaffiatoio.

Oggi ho provato la pompa manuale che ho preso tramite internet per meno di 20- €, le usano normalmente per le barche. E’ piccola, ben fatta ma mi sembrava quasi un bel giocattolo ed ero molto dubbiosa se facesse al caso mio. Un po’ difficili gli attacchi perché grossi di diametro e non c’è nulla in commercio per ridurli, ma con pezzi di manichetta e fascette metalliche si può fare. Pare quasi un miracolo ma sembra che funzioni pur con il dislivello delle due fasce e dei 25 m di distanza. L’acqua arriva dal secchio sotto la fontanella fin su in salita al bidone messo in cima alla fascia superiore, certo si fa un po’ di fatica a pompare, ma l’acqua arriva. Ora devo fissare la pompa su qualcosa che ad averla volante non si riesce ad esercitare pressione e credo di aver trovato. Il bidone pieghevole da riempire con il rubinetto sotto a cui attaccare la manichetta per bagnare ha pure ancora un problema da risolvere, ne ho messa poca di acqua ma la valvola in fondo già gocciola, non si riesce ad avvitare bene da dentro che c’è pochissima filettatura oltre la guarnizione, se è pieno con tutta la pressione chissà se tiene e non si stacca del tutto. Dovrò svuotarlo e forse provare a metterci del silicone.

 

 

 

Acqua per l'orto

L’acqua per l’orto

contenitore acqua piovana

Il contenitore per acqua pieghevole

contenitore per acqua pieghevole

Il bidone per l’acqua montato

Pompa di sentina

Prova della pompa manuale

Piante di pomodoro

Comincia la piaga dei parassiti, afidi verdi sulle piante di pomodoro

lattughe trapiantate

Le lattughe trapiantate sembravano aver attecchito bene, ma ora ne sparisce una dopo l’altra e non ho ancora capito la causa, non ho trovato verme alla radice nè sembrano mangiate da lumache

fagiolini rampicanti e nani

I fagiolini hanno stentato tanto a nascere che faceva ancora troppo freddo, quelli riseminati solo ora escono bene

piantine di fagiolo

Intanto minuscole lumache senza guscio ne hanno mangiucchiato le foglie un po’ ovunque decapitandone alcune del tutto, ma se con il caldo ora le piantine che nascono crescono più veloci forse ce la facciamo; poi verranno i pidocchi neri da debellare, è quasi certo…

soluzione anti-parassita all'equiseto

Ho fatto un decotto di equiseto, è contro i parassiti, ma sono in dubbio di quanto va diluito, qualcuno dice 1:10, qualcuno 1:20, ma mi sembra eccessivo, come potrà essere ancora efficace?

Piante di zucchino

Le 4 piante di zucchino ora stanno crescendo e cominciano a fare dei piccoli zucchini

pianta di zucchino con il primo frutto

Il primo piccolo zucchino

Sono tornate le straordinarie notti di giugno, un ricordo indelebile della mia infanzia, quando ancor pieni di gioia e aspettative sedevamo sui prati appena falciati ad ascoltare il canto dei grilli e a guardare le mille e mille lucciole che danzavano nel buio (ora non ce ne sono più così tante), chi abita in città non ne conosce il fascino e le associa solo a volgarità

13-14 giugno

Le fatiche dell'orto

I fagiolini finalmente sono al completo, spero rimangano; la bietola è cresciuta parecchio, ma alcune piante hanno i pidocchi nelle foglie interne …

lattuga in crescita

La lattuga è decimata, ho trovato alla fine che sono vermi, non solo quelli gialli, anche un tipo scuro, non resta che cercarli e toglierli non appena si vede una piantina appassire, sperando di liberarne il terreno e che al prossimo trapianto la lattuga che ho riseminato sia risparmiata, mi meraviglio che non attacchino anche gli altri ortaggi, apparentemente il radicchio non piace a questi vermi, spero che sia così

Prezzemolo difficile da nascere

Il prezzemolo che una volta che c’è ha bisogno di poche cure è però difficilissimo a nascere, era la prima cosa che ho seminato insieme alle rape nere, poi l’ho riseminato perché non è uscito nulla e ancora stenta con poche minuscole piantine …

Piante di pomodoro

Dietro al prezzemolo i 5 pomodori le cui piantine avevo comprato

Zucchini

Primo raccolto zucchini


Primo raccolto di giugno

13 giugno

Pacciamatura

Pacciamatura con equiseto delle mie piantine di pomodoro che avevo seminato, dovrebbe aiutare come prevenzione per le malattie come la peronospora,vorrei evitare di spruzzare il verderame che si dà quasi sempre ai pomodori in crescita

fagiolini rampicanti

14-6 Ho messo i bastoni ai fagiolini rampicanti, non crescono più canne in zona, le hanno tolte (gli antichi erano previdenti ma oggi si preferisce il prato inglese. Trovare i bastoni in legno lunghi e abbastanza dritti è più difficile e lunga anche se il bosco è vicino

Cinghiale vicino all'orto

Cinghiale

Piante di cetriolo

Le due piante di cetrioli che mi sembravano senza speranza, d’un tratto hanno incominciato a crescere e le foglie da gialle sono diventate tutte verdi, non ho fatto altro che bagnarle. Sarà per la temperatura e il caldo di questi giorni? Probabilmente

Pomodori in crescita

21-6 messo i bastoni ai pomodori seminati da me

piante di zucchini

21-6

28-30 giugno

Pomodori e carote in crescita

Piantine di carote e pomodori

piante di cetriolo

Cetrioli in crescita

Coltivazione cetrioli

Le piante di cetriolo che sembravano senza speranza si sono riprese completamente

Cetrioli biologici

Primo raccolto 3-7

Pianta di pomodoro in crescita

c’era una volta una pianta di pomodoro …

28-30 giugno

temo che non c’è più speranza … a volte è difficile sapere se sia peggio lasciarlo al suo destino o intervenire. Il pentimento dopo può venire comunque, per la debolezza di lasciarlo stare nella speranza che forse si riprenda da solo, come pure intervenendo con prodotti aggressivi, o sradicandolo per timore che contagi gli altri.

 

 

piante di fagiolino rampicante e nano

Fagiolini rampicanti e nani

Pidocchi sui fagiolini

La piaga dei pidocchi


Piante di fagiolino infestate dai pidocchi neri

due piante sono state proprio infestate, occorre toglierli meccanicamente con l’aiuto di uno spruzzino

cimice asiatica nell'orto

Bietola infestata dalle cimici

Piaga delle cimici

Questa delle cimici è una novità che non c’è mai stata

Lo strano è che le avevo tolte già lunedì e portate lontano nel bosco fino oltre un dosso, ora a vederle nello stesso angolino di bietole, le uniche non ancora tagliate e sembrano in ugual numero, ho l’impressione che siano le stesse. Eppure sarebbe assai strano che abbiano ritrovato la strada tornando sulle foglie già infestate; viene quasi la tentazione di volerle contrassegnare come fanno gli scienziati. Più probabile è che ce ne siano tante in giro e di tutte le piante dell’orto sembrerebbe che la bietola piaccia loro di più (che fin’ora non sono andate altrove), così come i pidocchi neri prediligono le piante di fagiolo.

12 luglio

Bietola infestata dai coleotteri

Sorpresa inaspettata: tutte le foglie di bietola ricresciute sono ora traforate fittamente

parassiti dell'orto

sono minuscoli coleotteri e credo probabile che siano i piccoli delle cimici che nei giorni precedenti stavano numerose sulle foglie e avranno deposto uova invisibili

Fagioli rampicanti

I fagiolini rampicanti stanno salendo sempre più in alto e iniziano a fiorire

fagiolini nani in produzione

I fagiolini nani invece cominciano a dare il primo raccolto

serbatoio in pvc

Finalmente sono riuscita a mettere il serbatoio che la fontanella butta meno acqua.

Serbatoio per riserva d'acqua

L’attacco per far entrare l’acqua della fontanella nel serbatoio non è stato problematico, ora sono più tranquilla di non rimanere senz’acqua per l’orto.

Rape nere

Non sempre l'orto fa l'uomo morto

Talvolta fa anche la donna morta